When i saw you

Stampa

When I Saw You

 

Sceneggiatura: Annemarie Jacir
Musiche: Kamran Rastegar
Montaggio: Annemarie Jacir
Fotografia: Helene Louvart
Scenografia: Hussein Baydoun

Produzione: Philistine Films
Paese: Palestina/Giordania 2012, 93’, v. araba, sottotitolata.

 

1967. L’occupazione della Cisgiordania e della striscia di Gaza da parte dell’esercito israeliano spinge migliaia di palestinesi a cercar rifugio nei campi profughi dei paesi vicini. L’undicenne Tarek, insieme alla madre Ghaydaa, trova ospitalità nel campo di Harir in Giordania, dopo essere stato separato dal padre. Spirito libero e curioso, insofferente di fronte alla miseria della nuova vita, Tarek sogna di ricongiungersi con il padre e farà di tutto per ritrovarlo.

Il ragazzino  Tarek è l’archetipo di milioni di bambini costretti all’esilio dalla loro terra.

Il  film,  selezionato al Festival Internazionale del Cinema di Berlino del 2013, sin dalla sua premiére al festival di Toronto, ottenne premi nei più importanti festival cinematografici del mondo arabo. Fu  inoltre Official Oscar Entry palestinese per la categoria “miglior film in lingua straniera”. L’opera, scritta e diretta da Annemarie Jacir e prodotta da Ossama Bawardi della Philistine Films, fu girata   in Giordania con un cast e una crew locali. A sostenere il progetto, tra gli altri, anche l’Abu Dhabi Film Commission, la Khalid Shoman Foundation, Sanad Fund, l’Arab Fund for Arts and Culture (AFAC), il Thessaloniki Int. Film Festival e il Tribeca Film Institute.

Annemarie Jacir, nata nel 1974 a Betlemme, è una regista indipendente nonché scrittrice e poeta.

Sin dal 1998 scrisse, diresse e produsse i suoi primi cortometraggi che la fecero conoscere a livello internazionale. Nel 2007, il suo primo lungometraggio, Salt of The Sea, fu selezionato per il Festival di Cannes e lei fu riconosciuta come una delle figure più importanti dell’ Arab New Wave.

When I Saw You del 2012 è il suo secondo lungometraggio.

E’ curatrice e promotrice di un progetto dedicato alla promozione del cinema palestinese che  nel 2003 organizzò in Palestina  il più grande festival itinerante di cinema palestinese che includeva film di archivio mai visti in precedenza.

 

Silvana Ferrari