Sale di questo mare (Il)

Stampa

IL SALE DI QUESTO MARE

MILH HADHA AL-BAHR
Annemarie Jacir – 2008 (Palestine)

 

Soraya (interpretata dalla poetessa Suheir Hammad) figlia di Palestinesi emigrati nei Stati Uniti, è cresciuta a Brooklyn. Dopo la morte del padre va alla ricerca delle proprie radici nella sua terra d’origine in Palestina. Arrivata a Ramallah, cerca di recuperare i risparmi dei nonni, cacciati nel ’48, congelati in una locale banca britannica. Non ci riesce e decide di restare perché quel denaro le appartiene. Per mantenersi, lavora in un ristorante, dove incontra Emad (Saleh Bakri), un uomo che al contrario della protagonista vuole emigrare da una terra senza futuro a causa dell’occupazione militare. I due elaborano un piano ai danni della banca che ha come conseguenza una fuga che li porterà a godere di momenti di libertà e d’incanto.

[LA REGISTA] ANNEMARIE JACIR
Nasce nel 1972 in Arabia Saudita da genitori di Betlemme. Studia cinema negli Stati Uniti alla Columbia University. Dal 1994 lavora come regista independente. Dal 2002 è impegnata nel progetto “Dream of a Nation”. I suoi films (A Post -Oslo History,1998 / 200 Years of American Ideology, 2000 / An Explanation, 2005 / Like 20 Impossibles, 2003, ed altri sono stati proiettati, tra altri, anche ai Festival di Cannes, Venezia, Locarno. Il suo ultimo film Lama Shuftuk (Da quando ti ho visto) era al Forum della Berlinale 2013.

PREMI E FESTIVAL
2008 Oscar: candidato palestinese al Miglior Film Straniero
2008 Cannes FF – Un Certain Regard
2008 CineFan Festival of Asian and Arab Cinema: Premio Speciale della Giuria, Premio Fipresci
2008 Cartagine FF: Premio Randa Chahal
2008 Dubai IFF: Miglior Sceneggiatura
2009 Sguardi Altrove, Milano: Miglior Film
2009 Tribeca FF – Selezione Ufficiale