3 Generation

Stampa

3 GENERATION

Una famiglia quasi perfetta

 

Regia: Gaby Dellal

 

 

La felicità è spesso una questione di equilibrio. Quello che cerca Ramona, sedicenne dallo sguardo sveglio, che gira in skate e fa a botte se necessario.

Piena di creatività , ma anche di insicurezze perché sente di avere un corpo non suo e per questo ha deciso di iniziare una terapia ormonale per cambiare vita, scuola e ricominciare come ragazzo.

Anche nell’appartamento del  Lower East Side dove vive tutto è fluido, niente è convenzionale.

Dalla mamma single, precaria degli affetti, alla nonna, ex hippie, che l’amore l’ha trovato in una coetanea. Ma che non capisce l’irrequieta nipote: “Perché non puoi essere semplicemente lesbica?”.

Il padre non c’è, si è fatto una famiglia tradizionale, ma serve la sua firma altrimenti il processo di “transizione” non potrà iniziare.

Tema delicato, di grande attualità, svolgimento sul filo dell’ironia, della leggerezza.

Senza scorciatoie, carinerie, lacrime un tanto al litro. Spirito indie, ottime facce: Susan Sarandon, Naomi Watts, Elle Fanning in ordine di grandezza non solo anagrafica.

Film educativo, addirittura, ma che non fa la morale. Credibile nel raccontare un problema condiviso da tanto adolescenti e non solo.