Orange are not the only fruit

Stampa

ORANGES ARE NOT THE ONLY FRUIT

(non esistono solo le arance)

Di Beeban Kidron

 Versione originale con sottotitoli in francese

 

Tratto dall’omonimo romanzo di Jeanette Winterson, che ne è anche la sceneggiatrice, è, a nostro parere, un film sull’amore femminile per la libertà.

Jessie, la protagonista, che il film segue dalla scoperta della sessualità fino all’ingresso all’università, è stata adottata da una donna che fa parte insieme ad altre e altri di una piccola comunità religiosa. La donna, molto spaventata dalla sessualità, spera che la figlia fuggirà il demonio per far divenire il suo corpo il “tempio di Cristo”. La ragazza, invece, pensa che la sessualità e l’amore per una coetanea siano cose desiderabili: Dio li ha voluti in lei e quindi li approva.

Incomincia quindi il cammino da parte di Jessie per affermare il diritto alle sue scelte. Incontra donne adulte e anziane che la sostengono e l’aiutano. Quando ormai libera da condizionamenti, viene ammessa all’università, sente il bisogno di recuperare un rapporto con la madre adottiva e le sue amiche, a cui riconosce forza di carattere e determinazione.

 

 

 

Il libro è pubblicato da Mondadori